O.P. Sangue di Giuda – 2018 – Giorgi

Brands:Giorgi

6,90

Vista

Colore rosso porpora acceso ed una presa di spuma cremosa di media persistenza.

Olfatto

Intenso, abbastanza complesso, fine, fruttato con note vinose e fragranti.

Gusto

Piacevolmente dolce, persistente e di medio corpo.

Abbinamenti consigliati
  • Attribute Formaggio formaggio
  • Attribute Dessert dessert
Tipologia: Sangue di Giuda dell’OltrePo’
Produttore: Giorgi
Regione: Lombardia
Zona: Oltrepò Pavese
Classificazione: DOC
Annata: 2018
Uvaggio: Croatina, Barbera, Uva Rara, Vespolina, Pinot Nero
Gradazione: 7%
Formato: 75cl
Vinificazione: La raccolta delle uve è manuale, con cernita degli eventuali grappoli che non sono ritenuti idonei. Le uve sono trasportate alla cantina aziendale e sottopste a diraspapigiatura, il mosto ottenuto viene lasciato in fermentazione a contatto con le bucce per un breve periodo al fine di lasciare intatte le caratteristiche dell’uva. Il vino così ottenuto viene collocato in autoclavi di acciaio inox termocondizionate dove si opera una leggera presa di spuma lasciando comunque al vino un buon residuo zuccherino.
L’affinamento: esclusivamente in acciaio inox.
Esprime il meglio di sé se gustato in compagnia di formaggi secchi piccanti o dolci a base di marmellate.

Brand

Giorgi

"Una data - quella del 1875 - segna l’inizio di tutto: è sul finire del XIX secolo, infatti, che la famiglia Giorgi ha cominciato a essere attiva nel settore vitivinicolo, producendo vino da vendere soprattutto nei mercati locali. Fin dalle origini, tuttavia, l’ambizione dei Giorgi ha spinto la famiglia a esplorare territori commerciali anche oltre i propri confini di riferimento, anche se è nel 1970 però, che l’impresa ha vissuto un importante cambio di marcia, per merito soprattutto dei fratelli Gianfranco e Antonio Giorgi, che inseguendo la volontà di creare un’azienda vitivinicola di primaria importanza, hanno costruito una cantina moderna e tecnologicamente all’avanguardia, riuscendo nel contempo a plasmare un’identità aziendale particolarmente solida, che ancora oggi è simbolo indiscusso del massimo livello qualitativo enologico del territorio dell’Oltrepò Pavese. Lo scenario, per l’appunto, è quello delle terre di Canneto Pavese, per cui ci troviamo esattamente nella frazione di Camponoce. È qui dove si incontrano i circa sessanta ettari vitati di proprietà, ai quali si aggiungono le uve di oltre trecento diversi conferitori, per una produzione media annua che non è molto distante dal milione e mezzo di bottiglie. Una realtà, quella della famiglia Giorgi, che è in grado di proporre una delle gamme di etichette più complete e varie che si possa al momento incontrare sul mercato, con vini capaci di rispondere a tutte le esigenze e in grado di accontentare tutti i palati. Alla base di tutto c’è una capillare organizzazione, che partendo dal lavoro tra i filari fino ad arrivare alla distribuzione del prodotto finito, fa sì che oggi i vini targati “Giorgi” siano presenti in quasi sessanta paesi diversi in tutto il mondo. Dagli Spumanti ai Bianchi, dai Rossi ai vini Dolci, si passa alle Vigne Storiche e ai Grandi Cru Barricati, per chiudere con la linea “Gerry Scotti” e con le Grappe: sono tutte bottiglie, quelle che escono dalla cantina Giorgi, che parlano la lingua dei più alti standard qualitativi in assoluto. "

Recensioni

Non ci sono recensioni per questo prodotto.

Lascia la prima recensione per O.P. Sangue di Giuda – 2018 – Giorgi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *